Condizioni generali di vendita

1. TERMINI GENERALI

1.1 Le presenti condizioni generali di vendita disciplinano i termini e le modalità di vendita dei pavimenti in bambù e di ogni altro prodotto commercializzato da MOSO ITALIA SRL (di seguito “MOSO”), con sede legale in Biassono (MB), via Antonio Locatelli n.86, Codice Fiscale e Partita IVA 05704430965

1.2 La fornitura è subordinata all’accettazione delle presenti Condizioni generali di vendita da parte del cliente. L’applicazione delle presenti Condizioni da parte di MOSO viene espressamente accettata restituendo a MOSO le conferme d’ordine controfirmate per accettazione.

1.3 L’avvenuta esecuzione del contratto verrà considerata tale quale tacita accettazione delle presenti Condizioni, sempre che il cliente non ne abbia espressamente contestato i contenuti per iscritto, preventivamente all’esecuzione stessa.

1.4 In caso di mancata restituzione della conferma d’ordine controfirmata, MOSO avrà la facoltà di considerare l’ordine annullato.

1.5 L’accettazione, espressa o tacita, costituisce rinuncia da parte del cliente all’applicazione delle proprie condizioni di acquisto, generali e particolari. Qualunque condizione contenuta nell’ordine che modifichi, contrasti o contraddica le presenti condizioni sarà considerata invalida e non applicabile, salvo se concordato diversamente. MOSO non riconosce accordi o impegni verbali dei propri funzionari o rappresentanti/agenti. Eventuali deroghe alle presenti Condizioni dovranno essere approvate per iscritto da MOSO.

1.6 MOSO si riserva il diritto insindacabile di modificare le presenti condizioni, dandone espressa e preventiva comunicazione ai clienti. L’ordine è inteso come proposta irrevocabile di acquisto, mentre deve ritenersi accettato da MOSO unicamente a seguito della Conferma Ordine o dell’evasione dell’ordine stesso.

2. ORDINI

2.1 Prima di inoltrare e/o confermare un qualsiasi ordine, raccomandiamo di verificare con MOSO che il materiale sia presente presso il magazzino centrale MOSO a Zwaag (Paesi Bassi)

2.2 Tutti gli ordini ricevuti, siano essi scritti, telefonici, inoltrati per posta elettronica, fax oppure verbali, verranno accettati ed evasi da MOSO solo dopo la restituzione della propria conferma d’ordine controfirmata.

2.3 Il cliente è tenuto a verificare tutti i dati indicati presenti nella conferma d’ordine e comunicare eventuali errori, modifiche o variazioni a MOSO prima di controfirmare e accettare la stessa. Il cliente potrà richiedere l’annullamento o la modifica dell’ordine solo prima dell’esecuzione dello stesso, tramite comunicazione scritta.

2.4 MOSO ha la facoltà di non accettare modifiche o annullamenti d’ordine in relazione allo stato di avanzamento della commessa. Le modifiche e l’annullamento, per avere effetto, dovranno essere espressamente accettate da MOSO.

2.5 MOSO effettua la vendita delle pavimentazioni unicamente per confezioni complete e non fornisce porzioni di doghe; le quantità richieste dal cliente si intendono sempre indicative e sono soggette ad arrotondamenti in eccesso qualora la misura indicata non corrisponda ad un multiplo della confezione completa.

3. PREZZI

3.1 I prezzi, se non diversamente concordati, sono quelli riportati nel listino in vigore al momento della conferma d’ordine e si intendono al netto di IVA e franco deposito generale MOSO a Zwaag (Paesi Bassi). Le quotazioni riportate nel listino in vigore sono da considerarsi valide unicamente con un cambio Euro/Dollaro superiore a 1,05.

3.2 Se al momento della consegna della merce si dovessero verificare incrementi sensibili delle quotazioni della materia prima o della valuta, MOSO ha diritto alla revisione del prezzo in misura proporzionale all’entità degli aumenti. Rimane salva la facoltà del cliente di recedere dal contratto se le nuove condizioni risultassero troppo onerose, rinunciando comunque a qualsiasi richiesta di risarcimento nei confronti di MOSO.

3.3 Le offerte di MOSO, salvo espressa deroga scritta contenuta nell’offerta stessa, hanno una validità massima di 30 giorni dall’emissione dell’offerta. Decorso il termine, l’offerta decadrà automaticamente.

4. TERMINI DI PAGAMENTO

4.1 I pagamenti dovranno essere corrisposti rispettando i termini stabiliti nella conferma d’ordine anche in caso di ritardo nella consegna oppure di perdita totale o parziale della merce non imputabile a MOSO. In caso di pagamenti dilazionati, il mancato pagamento di una sola scadenza comporta l’esigibilità del saldo delle altre scadenze ai sensi dell’art. 1186 c.c. Assegni, cambiali, tratte e ricevute bancarie si considerano pagamenti effettuati unicamente al relativo buon fine degli stessi.

4.2 In caso di ritardo rispetto ai termini di pagamento convenuti, MOSO è autorizzata ad applicare automaticamente, senza necessità di costituzione in mora, gli interessi moratori ai sensi e per gli effetti della legge 231/2002.

4.3 MOSO, in caso di ritardo nell’adempimento dei pagamenti da parte del cliente, di elevata esposizione economica o di diminuzione nell’affidamento legato al rischio di insolvenza, avrà la facoltà di: - esigere il pagamento anticipato o in contrassegno o la presentazione di idonee garanzie; - sospendere del tutto o in parte l’esecuzione degli ordini in corso alla data dell’inadempimento; - revocare le dilazioni di pagamento convenute, rendendo pertanto immediatamente esigibili tutti i crediti del cliente.

4.4 La proprietà della merce fornita si trasferisce al cliente solamente a pagamento totalmente eseguito, permanendo riserva di proprietà a favore di MOSO ai sensi dell’art. 1523 c.c.

5. TRASPORTI E CONSEGNE​

5.1 Per i materiali disponibili a magazzino, i tempi di consegna sono di circa 10/12 giorni lavorativi a partire dalla data di ricevimento della conferma d’ordine controfirmata dal cliente. A seconda delle zone di spedizione le tempistiche possono ridursi o aumentare. I termini di consegna indicati nelle conferme d’ordine sono indicativi e mai impegnativi.

5.2 Salvo diverso accordo scritto tra le parti, le merci sono rese franco magazzino centrale MOSO a Zwaag (Paesi Bassi) ed il costo di trasporto è a carico del cliente. Richiediamo di specificare sempre i dettagli di consegna per avere quotazioni di trasporto precise.

5.3 MOSO non è responsabile di eventuali ritardi nella consegna in caso di: - forza maggiore o evenienze straordinarie, penuria di materie prime, problematiche relative al vettore; - ritardi imputabili al cliente, in particolare per la mancata o tardiva comunicazione di dati indispensabili per l’evasione dell’ordine; - mancato rispetto delle condizioni di pagamento, ai sensi degli artt. 1460 e 1461 c.c.

5.4 MOSO, ai sensi dell’art. 1510 comma 2 c.c., si intende liberata dall’obbligo della consegna con l’affido delle merci al vettore incaricato, pertanto il rischio relativo al trasporto grava sul cliente anche nei casi di merci rese in “porto franco”. In caso di perdita, avaria e/o ritardo nella riconsegna della merce il cliente dovrà richiedere l’eventuale risarcimento del danno esclusivamente allo spedizioniere/vettore nulla potendo pretendere da MOSO. All’atto della consegna da parte dello spedizioniere/vettore ed in presenza del trasportatore, il cliente è tenuto a verificare la merce ricevuta, controllando l’integrità dell’imballo e del materiale, nonché il tipo e le quantità dei prodotti ricevuti, e firmando con riserva il DDT in caso di non conformità. Diversamente, non saranno accettati reclami in tal senso.

6. CAMPIONATURE E MATERIALI​

6.1 Tutti i prodotti MOSO sono dotati di scheda tecnica con le relative certificazioni e condizioni di installazione. E’ possibile fornire su richiesta la DOP (dichiarazione di performance) del prodotto.

6.2 Il bambù, come ogni altra essenza, è un materiale totalmente naturale e può variare a seconda dei vari lotti di produzione. Le immagini presenti nei supporti cartacei e multimediali, così come le campionature, i materiali utilizzati per gli strumenti di promozione o esposti in showroom sono sempre da considerarsi indicativi e non possono impegnare MOSO circa l’esatta rispondenza di tono, nodi e fibre, potendo questi variare da partita a partita. Le forniture vengono eseguite rispettando gli standard merceologici di prodotto e quindi eventuali incongruenze di colore e tonalità rispetto a questi ultimi non possono dar luogo a reclami.

7. RESI

7.1 I resi devono essere sempre autorizzati da MOSO e spediti in confezioni integre entro 30 giorni dalla data di consegna. I costi di trasporto sono a carico del cliente e verranno conteggiati considerando l’intera tratta fino al magazzino centrale MOSO a Zwaag (Paesi Bassi). Verrà in aggiunta applicato un costo di 50,00 € per le pratiche amministrative.

7.2 Non saranno accettati in nessuno caso, resi di materiale manipolato, lavorato o di produzioni su misura; a seconda dei casi, MOSO si riserva il diritto di applicare una svalutazione sulla merce e di comunicare l’entità della stessa contestualmente all’accettazione del reso.

8. DENUNCIA DEI VIZI ​

8.1 Al momento della ricezione dei materiali, il cliente è tenuto a verificarne qualità e quantità rispetto a quanto indicato nella conferma d’ordine. In presenza di anomalie e vizi, è tenuto a comunicare le difformità rilevate. Il reclamo dovrà avvenire entro 8 giorni lavorativi dalla data di ricezione della merce o prima dell’utilizzo/installazione della stessa; dovrà essere formulato per iscritto ed indirizzato a MOSO a mezzo raccomandata o posta elettronica, meglio se certificata, o altro mezzo idoneo che possa rilasciare ricevuta di invio.

8.2 Le eventuali irregolarità del materiale vanno sempre verificate e segnalate prima dell’installazione. Se dovessero evidenziarsi difetti durante la posa in opera, il cliente dovrà immediatamente sospenderla e darne immediata informazione a MOSO. Non saranno accettate contestazioni a seguito della posa in opera; l’utilizzo del materiale da parte del cliente è da intendersi come accettazione della merce anche per quanto riguarda la qualità.

8.3 MOSO non riconoscerà alcun addebito né provvederà al risarcimento di alcun eventuale danno, diretto o indiretto, a cose anche di altri e/o persone, comunque derivanti dalle forniture, fatta eccezione per il ritiro e sostituzione del materiale riconosciuto difettoso. Qualsiasi reclamo o contestazione oltre i termini espressamente indicati nelle Condizioni Generali di Vendita non verrà preso in considerazione e la merce sarà ritenuta conforme sotto ogni aspetto.

9. PROTEZIONE DEI DATI​

9.1 MOSO conserva la proprietà di tutti i progetti, documenti tecnici, brevetti e know-how relativi alla fornitura e tutelati dalla legge in materia di marchi e brevetti. Tutte le informazioni trasmesse per ogni fornitura sono da considerarsi strettamente riservate e non trasferibili a terze parte non coinvolte nella fornitura.

9.2 MOSO garantisce che le informazioni ed i dati personali comunicati, verranno trattati nel pieno rispetto della legge vigente in materia di tutela e trattamento dei dati personali Regolamento (UE) n. 679/2016 (“GDPR”).
I titolari del trattamento dei dati sono:
MOSO ITALIA srl – P.I. 05704430965
MOSO INTERNATIONAL BV – P.I NL807295437B01

Vi invitiamo a visionare l’informativa completa sul nostro sito internet
https://www.moso.eu/index.php/it/privacy

10. GIURISDIZIONE​

10.1 Tutti i contratti si intendono conclusi in Biassono, con la sottoscrizione della conferma d’ordine

10.2 Il Foro competente in via esclusiva per le controversie derivanti dall’interpretazione ed applicazione delle presenti Condizioni è il Foro di Monza

10.3 La legge applicabile al rapporto contrattuale è la legge italiana.